Blog Archives

Richard Wolf

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Riccardo Sarti, classe '89, in arte Richard Wolf. Figlio d'arte, i suoi genitori gli trasmettono la passione per la musica, per il teatro e per le arti visive sin dalla tenera età, dai suoi primi approcci al pianoforte - che abbondona e riprende a fasi alterne durante il corso della vita -, al corso di teatro e di canto durante il Liceo e gli studi universitari (Laurea in Lingue e Letterature Straniere - Facoltà di Bologna), fino al conseguimento del diploma presso The Bernstein School Of Musical Theater (BO) e presso l'Accademia del Doppiaggio (FI), che segnano il suo avvio come attore, cantante, songwriter, performer e doppiatore professionista. Inizia a scrivere canzoni intorno ai 17 anni, ma è durante il periodo universitario che decide di dare una svolta musicale alla sua vita fondando la band "Quarto Verso" con la quale riceve le sue prime soddisfazioni: il loro primo singolo "Suono Sordo" (2018) viene acquistato da un'importante industria audio-visiva americana diventando la colonna sonora dello spot di RAI INTERNATIONAL per conto di DIRECT TV su scala globale e il loro secondo singolo, "Mad Society" (2019), entra a far parte del volume "GOTHIC ORGY VOL. 6" per conto dell'etichetta Dark Tunes, considerandolo tra i 50 brani dark piú belli dell'anno. Nel 2020 inizia il suo percorso da solista adottando il nome d'arte Richard Wolf collaborando con SanLuca Sound per la produzione del suo primo singolo SEEKING e del suo prossimo album, ormai terminato, HYBRID. La sua musica si nutre della potenza delle sonorità industrial-rock, alternative e cinematic, e dell'aspetto performativo del cinema e del teatro, elaborando dei veri e propri concept audiovisivi al fine di veicolare messaggi empatici e di evoluzione, intimi ed esplosivi, per sconfiggere la negatività e infondere coraggio ed energia. Parallelamente alla carriera da cantante, attore e performer, è anche filmmaker e fotografo.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Francesco Maria Gallo

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Lanciare sassi che fanno male. Colpire le persone e soprattutto i più giovani, scuoterli con parole dure che raccontano la verità delle cose. La vita è un dramma a più atti con tratti a volte scuri che cela la bellezza del saper essere. Questa è la poetica di musica e parole di Francesco Maria Gallo, cantautore e autore televisivo, che interpreta il suo rock come mezzo di comunicazione sociale e culturale. Francesco canta a colpi di rock (in italiano significa sasso, ndr), per promuovere il valore del saper riconoscere il male per trarne bellezza e consapevolezza. Perché dal nostro solitario viaggio dall’oggi verso un domani, possiamo amare tutto ciò che temporaneamente ci viene affidato, per essere accolti con amore da chi verrà dopo di noi. Dal 2021 Francesco Maria Gallo è sotto contratto con la label bolognese SanLucaSound fondata da Manuel Auteri.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Donato Cellini

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Cellini donato da sempre appassionato e affascinato dal mondo dello spettacolo,  inizia la,sua carriera da artista quasi per gioco pochi anni fa con un associazione di volontariato in un ospedale bolognese dove conosce e conosce vari cantanti italiani dove instaura anche amicizia solida tra cui Alessandra Amoroso Nek  gianni morandi  manuel Auteri Emma Marrone  Biagio Antonacci e tanti altri  che tutti insieme fanno spettacoli x far sorridere i bambini in ospedale ..... perche il motto di Donato cellini è  " fare del bene  porta bene ".  Ma donato cellini nasce come attore dopo aver conseguito il diploma della scuola di cinema " Cinema Fiction " in Napoli  partecipa a vari casting e comincia a fare le sue esperienze cinematografiche  e partecipa  a  gomorra la serie 3  4 stagione  , piccole scene a un posto al sole  su rai 3,  partecipa al film con l attore luca Martinelli  " Martin Eden " premiato al premio di  Venezia .

Cellini donato partecipa anche a vari video clip di cantanti italiani  come " tutto a posto " di Pasquale palma"   comico di made in SUD  dove spopola sul web ,  Dottor amore di Manuel Auteri cantautore bolognese  e prorpio con lui che ha una casa discografica la San Luca Sound  a Bologna prova quasi x gioco a fare qualche cover di cantanti italiani famosi e meno famosi .

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Roberto Reina

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Roberto Reina nasce il 13.02.1962 a Bologna e sin da piccolo sviluppa un forte interesse per la musica, grazie alla stessa passione condivisa con la madre Raffaella. Nel 1981 si diploma in Ragioneria presso l’Istituto Tecnico Pier Crescenzi ed, alcuni anni dopo, si iscrive all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili del Tribunale di Bologna (libera professione a tutt’oggi esercitata). In parallelo, ha sempre continuato a suonare la chitarra la chitarra ed il pianoforte ed a cantare (spesso in compagnia del cugino Andrea), con alcune esperienze presso feste private ed alcune esibizioni pubbliche durante saggi di musica insieme alla figlia Elena, già artista della San Luca Sound S.a.s. dal 2014. All’nizio del 2020, insieme al Maestro Renato Droghetti e con il supporto vocale della figlia Elena, ha composto un CD di cover riferite a brani dal 1975 al 1990, con arrangiamenti in chiave moderna sulla base delle canzoni per lui più significative.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Riccardo Accordino

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Riccardo Accordino nasce a Messina il 17/12/1985. Già nell'infanzia coltiva la passione per la scrittura creativa, puntando prevalentemente sulla poesia e sul cantato. A 16 prende per la seconda volta in mano la chitarra di suo papà, una vecchia acustica folk degli anni 60. Da lì comincia a scrivere senza fermarsi e si dedica allo studio da autodidatta di chitarra e basso elettrico. Il pezzo 100 giorni, contenuto nel suo album d'esordio, è il primissimo scritto. Nel 2019 pubblica su Kindle "Frammenti di scrittura creativa" , una raccolta di brevi compenimenti unici nel loro genere. Non si tratta infatti né di racconti né do aforismi, ma di immagini a metà fra la poesia e la prosa. Nel 2016, dopo anni di fermo, ricomincia a suonare anche live e si avvicina ancora di più al cantautorato. Attraverso la sua insegnante di canto Simona Rae arriva a conoscere la casa discografica Bolognese SanLucaSound di Manuel Auteri e a partire da maggio 2019 nasce la collaborazione che lo porta alla produzione e pubblicazione del suo primo EP dal titolo “Mi guardi”.
“Mi guardi” è il primo EP di Riccardo Accordino. Attraverso i sapienti arrangiamenti di Renato Droghetti, Riccardo racconta le sue storie, tutte diverse, con tagli ironici, romantici o drammatici, mostrandosi poliedrico nelle sue scelte musicali. Il singolo "mi guardi" racconta per immagini una storia d'amore semplice, come tutte dovrebbero essere, fatta di gesti di intesa e momenti di complicità. Negli altri brani troviamo storie diverse fra loro, legate in parte al momento storico difficile e alla vita stessa dell’artista.
-“Austerity” (Feat. Silvia De Luca) racconta la "strana povertà" degli anni post crisi, il mito dei due cuori una capanna.
-“Impalpabile” è la storia di un angelo fatta donna, leggera e forte. Con la partecipazione di Silvia De Luca.
-“Le mie libertà” descrive la generazione in trappola fra il precariato e l'illusione di sentirsi davvero autori delle proprie scelte.
-“Bisturi” è la storia di una donna che non riesce ad accettarsi, vista dagli occhi del compagno.
-“100 giorni” è la scansonatezza della adolescenza che prende una chitarra e racconta il primo amore di un giovane musicista.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Umanità

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

BIOGRAFIA UMANITA' AKA FDC
(ricordate questo nome umanità per è quello che sta scomparendo in questa società)
tutti soffriamo, tutti piangiamo ma ogniuno di noi trova conforto in qualcosa, io il mio l'ho trovato nella mia famiglia e nelle mie migliori amiche Francesa,Dania,Cecilia, so che non è una storia avvincente come chi è arrivato alla musica dopo anni di galera e di militanza nella malavita, oppure perchè il figlio di qualche talento che ha lasciato il segno nella storia dell'umanità su cui si punta tutto per avere un altra stella nelle nostre vite, la mia è una storia più umile, uno dei tanti ragazzi adotatti in italia che a scuola a sempre fatto fatica, ecco perchè mi ritrovo ora nel 2020 a studiare per prendere il diploma di maturità a 22 anni, un po' in ritardo, ma alla fine non esiste un tempo giusto per accrescere la propia cultura no? la mia storia si basa su 3 ragazze e i meiei 2 genitori che mi hanno insengnato ad amarmi e ad amare gli altri e che mi hanno fatto capire che avevo bisogno di raccontare la mia storia e cio che avevo nella mia mente in rime a questo mondo, io sono criesciuto con un back ground musicale militante 99 posse,picciotto.assalti  frontali,intillimani,modena city rumblers nomadi ed ecc... lo scopo ancora non l'ho capito ma non posso fare a meno di questo e di raccontarmi in rime, mi sono sempre impeganto nel sociale con nassociazioni di volontariato e politcamente facendo militanza politic la musica è solo un megafono per tutto cio ho inziato e cambiato svariati progetti musicali ma posso dire che umanità aka Francesca Dania Cecilia è il marchio dell'inizio del mio vero percorso musicale non so dove mi porterà ma so che ci sarà. Mi sono avvicinato al mondo del rap insieme a degli altri ragazzi con cui avevo una crew che si chiamava lascio il segno crew con cui ho registrato i primi singoli. ho avuto gia esperienze musicali, ho avuto 3 contratti uno con la lotus music(grazie a questa relatà ho avuto la possibilità di suonare in giro per svariati locali della romagna e mi ha permesso di fare qualche intervista in piccole radio e piccole tv), uno con la rkh di torino e uno con la stemma records di Roma. Grazie a Radio frequenza appennino ho potuto suonare il 25 aprile a monte sole, ho aperto il concerto primario, sono stato anche organizzatore di 4 eventi live uno a 16 anni che si chiamava featuring party, uno in un locale di ferrara il pub lobo loco, uno a pianoro al bar Valentina e uno che era un concerto di volontariato per un associazione che si chiama amici di Tamara e Davide e ho avuto anche una piccola esperienza come artista di strada.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Elisabetta Mattia

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Nata a Torino il 22/09/1990, Elisabetta scopre il suo grande amore per il mondo dello spettacolo, in particolare il canto e la recitazione, all'età di 5 anni. Incomincia a studiare canto da autodidatta non potendosi permettere di frequentare delle lezioni, fino a quando nel 2015 si diploma in Canto e Recitazione con il massimo dei voti presso la Fondazione Teatro Nuovo di Torino e frequenta in seguito diversi stage di canto e recitazione per affinare le competenze acquisite. Nel 2018, si è posizionata terza al concorso "Voice in Town" di Torino, con le cover "Beautiful That Way" di Noa e "La Felicità" di Simona Molinari, e ad ottobre dello stesso anno ha avuto accesso alle semifinali del concorso "Area Sanremo Tour", presentando il suo primo inedito "Accendi La Tua Luce". Nel 2017 e 2018 ha tenuto a Torino un concerto di 40 minuti in occasione della Festa della Musica con grande successo di pubblico. Elisabetta ha sempre scelto di interpretare canzoni che rispecchiassero le sue idee e con musiche soprattutto orecchiabili ed allegre come la sua personalità,
rendendola così da subito diretta e sincera nei confronti del suo pubblico. Ciò le ha permesso di scoprire anche la sua forte vena cantautorale portandola a sviluppare un progetto ben definito: comunicare con il pubblico tutto ciò in cui crede, posto in chiave sociale, cosicché il pubblico possa rispecchiarsi e trovare una verità, un'esortazione, un incoraggiamento da portare con sé nella vita di tutti i giorni. Elisabetta è infatti convinta che grazie al linguaggio universale della musica sia possibile migliorare la vita delle persone o per lo meno portare un po' di luce ad un mondo spesso assurdo e buio, dove può capitare di dimenticarsi quanto sia bello ed essenziale vivere con gioia e determinazione la propria vita. Per questa ragione, i brani sono presentati in una luce gioiosa, allegra e derminata, senza toccare mai sonorità cupe, tristi o nostalgiche; i generi spaziano dallo swing, al pop, dal lirico alla disco music, mentre le lingue utilizzate sono l'italiano, l'inglese, lo spagnolo, il portoghese. Per Elisabetta la cosa importante è trovare i giusti adattamenti per rendere i brani orecchiabili e comunicativi.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Giulio Tonioni

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

GIULIO TONIONI, classe 1996, Toscano. Opera nella una sua tridimensionalità: chitarra, piano, voce. Raccoglie sé stesso nel brano di esordio, “Let me be”, si trasforma poi con “Trascinami”. Reduce di alcune Cover, transita dal Rock al Pop. Si guadagna il 1° posto al Festival degli Autori nel 2017, semifinalista di “Expectations of Europe”, ottiene una parte in “Magic - il Musical”. Sposta poi la sua attività artistica a Milano dove partecipa al Festival “Io sto con Martina”, patrocinato da Bobby Solo; con lui dà vita alla sigla dell’evento. Collabora con autori di fama: Luca Sala, Ermanno Croce ed -Il Branco-. Crea “Let me be” per il Festival degli autori, ma sarà anche la sua prima uscita discografica. Cambiano i suoi gusti e ciò che si ascolta è una sua rivisitazione introspettiva intitolata “Trascinami”, frutto di un incontro discografico milanese. Qui nasce la collaborazione con Bobby Solo nella sigla dell’evento di beneficenza “Io sto con Martina”. Tocca la sua terra natia, tocca il nord Italia, tocca anche la Russia: “Expectations of Europe” lo pone davanti ai rappresentanti di un paese lontano. Ciò che sta al centro è però la sua volubilità: nel mondo del Musical si scopre quasi ballerino. La sua propensione ad esserci lo porta anche in televisione su TeleReggio. Porta la sua musica a chi ne ha bisogno. L’emozione fa da padrona in un artista ancora tutto da scoprire. Sogna la vera libertà d’espressione, diretto, ma leggero. “Se la vita è un istante” è il suo nuovo singolo. Giulio si apre in un brano che racconta, ma che vuole anche dare consiglio. La sua visione di brevità, approcciata allo scorrere della vita di ognuno, si spiega nella sua infanzia, ma anche in quella del fratello maggiore. L’unione di due situazioni si risolve in un tono giovane e saggio allo stesso tempo. È questa contrapposizione di concetto fra dilatazione temporale e il più piccolo degli istanti a fare da filtro a due fasi artistiche consecutive.

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More

Stefania Scalia

 

iTunes   Amazon   GooglePlay

Sito
Facebook
YouTube
Mail

BIOGRAFIA

Stefania Scalia nata a Bologna il 20 ottobre 1986. Sono nata da una coppia di siciliani trapiantati a Bologna, mamma Angela (sarta) presente in tutto e per tutto e papà Matteo(carabiniere) a me sconosciuto , di cui l'unico ricordo sono gli occhi verdi e baffi neri. Un'infanzia abbastanza dolorosa e turbolenta ma ho sempre sconfitto le mie battaglie rialzandomi e a testa alta andavo avanti lasciandomi le ferite alle spalle. Sin da piccola cantavo davanti allo specchio enorme del corridoio con una spazzola in mano credendo di far parte di "non è la rai”, cimentandomi nelle canzoni di Ambra Angiolini. Nel 1997 mia sorella Micaela visto il mio periodo doloroso e difficile della mia vita e conoscendo la mia passione per la musica e per il canto mi portò dalla maestra Tania Bellanca Giusti dove iniziai a prendere lezioni di canto. Qualche anno dopo inizia a imparare a conoscere la musica con il pianoforte. Grazie a Tania Bellanca ho potuto prendere parte al gruppo "Canticum" dove facevamo spettacoli partendo dal famoso musical “Jesus Christ Superstar”, “dal muto al mito” interpretando "Cabaret" di Liza Minelli e Mary Poppins al teatro comunale di Bologna. Nel 2000 feci un concorso canoro a Castenaso "ASPETTANDO SAN ROMOLO" dove mi qualificai tra i primi tre con "Gente come noi" di Ivana Spagna, quest'ultimo mi portò al concorso canoro "SAN ROMOLO" ad Abano Terme portando "Sei tu" di Syria dove passai tutte le tre serate di selezione, al mio ritorno da Abano Terme purtroppo venne a mancare il mio più grande sostenitore mio nonno Gaetano malato da tempo, cosi decisi di sospendere il mio percorso canoro, quando si è adolescenti a volte si fanno scelte sbagliate. Nel 2009 diventai mamma per la prima volta di Mattia e dopo qualche anno nel 2011 voletti riprendere in mano i miei sogni e andai a fare un provino per New face una agenzia di spettacolo di Bologna accompagnata da mia sorella e passai la selezione che mi portò a fare un corso di una settimana a Milano, approcciandomi con una sala d'incisione” Blu Note Recording Studio” dove portai "Gli uomini non cambiano" di Mia Martini ,nei testi di questa grande cantante mi identificavo, l’assenza di un padre, la violenza subita e a volte la malinconia, la confusione di una ragazza fragile in cerca del vero amore. A Milano in quella settimana conobbi un rapper Milanese” Peligro “con cui ebbi una breve collaborazione in una sua canzone. Nel 2012 mi presentai a un concorso canoro televisivo di Bologna al locale 707 dove mi qualificai al primo posto e li qualcosa scoccò nella mia mente, forse il mio sogno non era chiuso del tutto ma l'avevo solo messo in stand by per un periodo della mia vita. Li conobbi Luca Luppino un ragazzo che già faceva piano bar in vari locali, matrimoni e cosi iniziammo a collaborare insieme facendo serate in discoteca al Vip, Matis, Numa al fine settimana e durante la settimana ci esibivamo come musica live alla Vinoteque in via Clavature.Una sera con il mio amico Gabriele Vincis andammo a bere qualcosa in un pub dove facevano karaoke, mi esibii in un pezzo di Mia martini e li ebbi il piacere di conoscere Manuel Autericantautore e discografico della San Luca Sound ,mi fece i complimenti e mi diede il suo bigliettino da visita, non potevo crederci. In quel momento rimasi spiazzata dallo stupore e così decisi di farci due chiacchere, persona meravigliosa ma soprattutto sensibile e altruista nel 2012 iniziammo la nostra collaborazione che fu breve, perché da li a poco rimasi incinta della mia seconda figlia Sofia Sharon, fino a che potevo ancora non rotolare io e Luca Luppino continuavamo a fare serate ma poi sospesi, in questa sospensione alternai momenti di gioia, dolore ma affrontai un altro momento difficile della mia vita che devo dire mi portò a crescere e questa esperienza mi fece non essere più quella ragazza fragile che ero, iniziai guardarmi attraverso uno specchio, con gli occhi di Stefania bambina e lì conobbi la vera Stefania e affrontai le mie fragilità.
A febbraio 2020 ho chiamato Manuel Auteri e gli dissi che ero pronta per riprendere quello che avevamo messo in pausa nel 2012. Cosi ha preso forma il nostro progetto “ Col dito sul vetro ” musica composta da
Renato Droghetti grande persona ma soprattutto grande arrangiatore e produttore che, vista la pandemia ha dovuto lavorare a distanza per rivedere la canzone , ovviamente, con la supervisione di Manuel siamo riusciti a concludere la parte musicale. Grazie a Manuel ho avuto il piacere e l’onore di conoscere due persone meravigliose Federica Lecce e Rod Mannara i quali hanno realizzato il video clip di “Col dito sul vetro”. il 12 Giugno 2020 esce, così, su tutti gli store digitali “Col dito sul vetro” con la casa discografica SanLucaSound di Manuel Auteri. Ho voluto scrivere questa canzone per dare forza e coraggio alle donne che come me hanno sempre rincorso il sogno dell’amore e anche se pur soffrendo rimangono con uomini che non le apprezzano come dovrebbero ,io ho scelto di ricominciare... dall’amore più grande i miei figli, che per me sono e saranno sempre la mia vita. Il testo è stato scritto da me nel 2010. il 16 Giugno 2020 Il video sarà online e successivamente il brano sarà in promozione radiofonica.
info@sanlucasound.it

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T U V W Y
Read More