BIOGRAFIA

Lorenzo Visci é nato a Pescara il 28 Maggio 1991, sotto il segno dei Gemelli. E' cresciuto a Roma fino ai 12 anni quando la famiglia si é trasferita a Bologna e dall'estate del 2013 sulle colline di San Lazzaro di Savena. Nella Capitale ha incontrato la musica e la chitarra classica con le lezioni del maestro Franco Tinto, nella scuola Sylvestro Ganassi. A Bologna, città creativa della musica UNESCO e terra di cantautori, la passione é maturata e lentamente é diventata scelta di vita e di professione.

2009. Prime esperienze in pubblico, studente liceale, con il Malpighi Ensemble, la band della scuola, cui segue - ottimo per la formazione artistica e la lingua inglese - un Clinic Berklee a Umbria Jazz, due settimane di full immersion con i maestri della celeberrima scuola bostoniana. La tappa successiva é la partecipazione al concorso Casa Musica, organizzato dall'Antoniano, con il patrocinio della Fondazione del Monte, la direzione artistica di Jimmy Villotti e il contributo di artisti come Francesco Guccini, Luca Carboni e Gianni Morandi. E' finalista con quattro brani di cui é autore di musica e testi. Vince la pubblicazione delle sue canzoni in una compilation con altri sette giovani artisti e un concerto trasmesso in diretta da Radio Tau.
2010. L'evento dell'anno é il palco di LiveMi, in una delle stazioni del Metrò milanese, esperimento artistico per scoprire nuovi talenti, organizzato dal Comune di Milano e dalla sua ATM con la direzione artistica di Red Ronnie. Sul palco, dove propone due brani cantautorali, incontra Alberto Camerini e Ivan Cattaneo. Lo nota Marco Mangiarotti, critico musicale de “Il Giorno / Quotidiano Nazionale”, che scrive: "Lorenzo Visci, 18 anni, chitarrista e autore, é il più giovane. E il più coraggioso, perché sono due canzoni pop in trio sperimentale, Fender Stratocaster, Fender Bass Precision e batteria. I miei perché é una finestra sul futuro. Anche il suo: in un mondo imperfetto, lui ha il suo perché". E conclude: "Alla fine l'autore più interessante, materiale da sbozzare certo, é il più giovane: Lorenzo". Un suo brano esce nella compilation di LiveMi, buon viatico per il primo singolo che uscirà nella primavera successiva, come 45 giri digitale composto da due brani: "Musica é" e "Persi Dentro il Cielo".
2011. Oltre all'uscita del primo singolo, che presenterà in concerto al Bravo Caffè di Bologna e promuoverà in un intenso tour live, radio e web, sono tre i momenti principali e indimenticabili dell'anno: la compilation a sostegno della campagna per il restauro del complesso monumentale di Santo Stefano, promossa proprio da Lorenzo, nella quale riesce a coinvolgere il regista Pupi Avati, il chitarrista Ricky Portera, la vocalist Iskra Menarini. Lorenzo si impegna direttamente con due brani, uno scritto appositamente per l'evento: Per Bologna. Poi due bagni di folla straordinari, entrambi in Piazza Grande a Modena: é sul palco di Radio Bruno Estate nel concerto di Roberto Vecchioni, fresco vincitore di Sanremo, Emma Marrone, Giusy Ferreri, Zero Assoluto, Catalin Josan, i Sonohra, Povia e i Finley. Esperienza che ripeterà due mesi dopo nel concerto "Modena, 29 Settembre", omaggio alla città del beat, che vede protagonisti I Nomadi di Beppe Carletti. 2012. L'anno é segnato dalla presenza in decine di concerti, in teatro e in strada o sulle piazze di Bologna e dell'Emilia Romagna, con apoteosi nella Notte Rosa della Riviera Romagnola a Cesenatico, il primo venerdì di luglio nel concerto di Radio Bruno, ancora una volta con I Nomadi, Emma Marrone, Pierdavide Carone, Sonohra, Irene Fornaciari e Antonella Lo Coco. Sul fronte discografico é impegnato in un progetto per il restauro dei famosissimi Portici di San Luca, con il gruppo di Quelli di Bologna (già coinvolti nella precedente compilation benefica) e ospiti come Andrea Mingardi, Gaetano Curreri, Freak Antoni, Iskra Menarini, Felice Del Gaudio, Teo Ciavarella, Cristiano Cremonini.
Il fine anno lo vede impegnato all'Auditorium di via della Conciliazione, a Roma, per il Concerto di Natale, live in teatro e su Rai1 in seconda serata il 26 dicembre.
2013. Anche nell’anno passato Lorenzo é ospite sul palco di Radio Bruno per la Notte Rosa, sempre a Cesenatico, nel concerto di Ron, Dolcenera e Antonio Maggio. Ma é la preparazione dell'album "Lorenzo Visci - Uno" - dieci brani di cui é autore di musica e testi, oltre che voce e chitarra, e l'undicesimo, cover di Eppur mi son scordato di te, omaggio a Lucio Battisti - che lo tiene impegnato per mesi negli studi di registrazione e poi nella preparazione della campagna per la promozione del disco, anticipato da due antipasti: E SE in Giugno, Alle Sei a fine Ottobre. “UNO” nel primo week-end di uscita è entrato nella classifica fra i 200 dischi più venduti su iTunes Italia alla posizione 51.
2014. Il 12 Maggio è il turno di “Tutto ciò che ho” brano intimista di Lorenzo scelto come singolo estivo. I concerti continuano.
 

CERCA ARTISTA…

A B C D E F G J K L M N O Q R S T V W Y
Condividi